Avvisi

 

Nasce la “Rete professioni di Ferrara"

Nasce la “Rete professioni di Ferrara” che ne riunisce 3200

L'associazione, fondata da sette ordini professionali, ha lo scopo di farsi unica voce con le istituzioni e promuovere attività di sviluppo per il territorio

di Simone Pesci

Il motto “Tutti per uno, uno per tutti” di dumasiana memoria ben si addice alla neo costituita “Rete professioni di Ferrara”, che ha riunto attorno a un tavolo sette enti che hanno deciso di fondare l’associazione.

Sono ben 3200 i professionisti ferraresi rappresentati dai fondatori, che sono:

- il Collegio provinciale dei Geometri

- l’Ordine degli Architetti

- l’Ordine provinciale dei Consulenti del Lavoro

- l’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili

- l’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali

- l’Ordine degli Ingegneri

- l’Ordine dei Periti Industriali.

L’obiettivo comune, che ha dato adito alla costituzione della rete è il volersi unire per dare risposte alle esigenze dei professionisti e, contestualmente, promuovere eventi e iniziative che devono diventare opportunità di sviluppo delle competenze dei professionisti stessi ma anche per il territorio.

“L’obiettivo è essere anche, con i nostri 3200 professionisti, una forza critica importante agli occhi delle istituzioni” annuncia Diego Farina, presidente dell’Ordine degli architetti, al quale segue Edi Massarenti, già numero uno dell’Ordine degli ingegneri e primo presidente della rete: “Vogliamo diventare un interlocutore per la pubblica amministrazione. E riuscire a trovare un approccio comune, oggi come oggi, è una cosa importante”.

Parole che trovano conferma nel pensiero di Pierpaolo Giovannini, presidente del Collegio dei Geometri, al quale preme specificare che “quando i governi fanno le leggi ai tavoli ci sono le reti delle professioni e noi, a cascata, saremo ascoltati in maniera diversa”.

Per ora i numeri della “Rete professioni di Ferrara” recitano sette ordini fondatori e 3200 professionisti rappresentati, ma le porte sono aperte a tutti.

“Non è una rete chiusa, tutti quelli che si vorranno aggiungere saranno i benvenuti” conclude il presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti contabili Gianfranco Gadda.

Articolo da "ESTENSE.COM" del 03 luglio 2018